Ora tocca ai bulbi per la primavera

Con le temperature ormai stabilizzatesi sui 10 – 15 gradi centigradi, il tempo è propizio per la piantagione delle “bulbose” a fioritura primaverile.

Così, CrocoBucaneveGladioli, MuscariCamassiaCampanule spagnole (Hyacinthoides hispanica) ed Erythronium richiedono già in questi giorni la loro messa a dimora. A seguire, andranno piantati Giacinti Narcisi, e ancora più avanti, con il terreno più freddo, i Tulipani i

La messa a dimora deve essere ad una profondità pari a circa il doppio dell’altezza del bulbo (nei terreni leggeri, sabbiosi e ben drenati un po’ più in profondità), sempre con la parte più appuntita del bulbo rivolta verso l’alto.

20 cm di dissodamento del terreno, un fondo di 3 cm di ghiaia o argilla espansa per un miglior drenaggio, una copertura di un mix di terriccio e torba miscelati in parti uguali, sono i migliori accorgimenti per garantire la massima riuscita del lavoro. ovviamente, senza dimenticare una innaffiatura che, sebbene potrebbe sembrare superflua, è invece fondamentale per ottenere un giusto grado di umidità nel terreno e, soprattutto, una buona aderenza del terriccio ai bulbi appena piantati.

Buona coltivazione a tutti!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.