25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Riportiamo alcuni stralci dall’intervista a Marina Casagrande – Vicepresidente della Cooperativa IN CAMMINO – pubblicata su DIOGENE (inserto del quotidiano “La Provincia di Como”) il 23 novembre 2021.

“Non accettate il primo schiaffo. L’amore è tutt’altra cosa, non è mai violenza, ma comprensione, sostegno e rispetto reciproco. ………. non ho la soluzione al problema (della violenza sulle donne n.d.r.) anche perché si tratta si soluzioni complesse ad un problema più che complesso. Credo però fortemente che dietro il dramma della violenza sulle donne ci sia un disagio culturale che può essere contrastato soprattutto con la formazione dei più giovani. In tutto ciò la scuola ha un ruolo fondamentale, ancora più fondamentale di quello della famiglia di origine che in alcuni casi può essere di per sé fragile …….. E’ fondamentale inserire questo argomento nei piani scolastici e parlarne il più possibile anche nella società civile. Mi accorgo che negli ultimi anni si è fatto molto in questo senso, ma il lavoro da proseguire è altrettanto arduo ……. L’educazione, però, non è un processo che riguarda solo i “carnefici”, ma anche le “vittime”. Le stesse donne devono imparare a rispettare, prima di ogni cosa, se stesse, a riconoscere l’amore sano, a non accettare nemmeno un primo schiaffo. La società e le istituzioni dovrebbero però essere pronte a sostenerle nella loro scelta di denunciare le situazioni drammatiche in cui si trovano. Il coraggio si costruisce insieme”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00